Teatro Basilica Stagione “Frammenti 2021”: un Giorno, un Mese, un Anno

Riccardo Caporossi

Sono 12 i racconti scelti tra i numerosi scritti di Luigi Pirandello che corrispondono a 12 appuntamenti nell’arco della stagione teatrale del Teatro Basilica. Ognuno verrà letto da un attore o attrice saranno 12 attori tra “giovani” e “vecchi”. Attori-persone che sappiano svelare, attraverso il loro mondo, l’officina segreta della scrittura di Pirandello: un laboratorio di storie e di ritratti che annulla la distinzione tra narratore e drammaturgo, perché l’uno era legato all’altro indissolubilmente.

I 12 racconti saranno accompagnati dall’esposizione di 12 “oggetti” (quadri, istallazioni, sculture) è sarà il racconto stesso ad ispirarne la composizione.

Questi “oggetti” costituiranno un documento significativo del progetto, una combinazione di segni linguistici, tra parole e immagini; risultato di un comune percorso per lasciare memoria di una interpretazione contemporanea di alcune pagine scritte da uno tra i più importanti scrittori e drammaturghi italiani del Novecento.

Pagine lette da valenti attori, orientando la scelta tra quelli conosciuti anche ad un pubblico vasto, insieme a “giovani” interpreti, meno conosciuti, ma altrettanto impegnati in un percorso creativo, d’autore, della loro interpretazione.

Il progetto è a cura di Riccardo Caporossi, un regista e autore teatrale laureato in Architettura, ha realizzato per Rai Tre la tragedia di Sofocle.

Per le 12 opere di Arte Visiva, Riccardo Caporossi metterà in gioco il mondo immaginario e il segno visivo che caratterizzano il suo lavoro. Questa serie di opere rappresentano “Narrazioni”, perché anche con il linguaggio delle Arti visive si scrive. Si scrive il Tempo.

Non vuole solo essere la dilatazione letteraria di una forma espressiva, ma anche un “oggetto” che narra una sua storia: quella per cui nasce e quella per come cresce tra le mani di un artista.

Se un’opera d’arte sopravvive è solo perché noi possiamo ancora rimuoverla dalla fissità della sua forma; sciogliere questa sua forma dentro di noi in movimento vitale; e la vita gliela diamo allora noi; di tempo in tempo diversa, e varia dall’uno all’altro di noi………”

Al via la stagione con l’11 ottobre ore 21.00, e il 12 ottobre alle ore 20.00 presso la Galleria Sala Uno (antistante l’ingresso del Teatro Basilica) UN GIORNO, UN MESE, UN ANNO.

Questi i prossimi appuntamenti:

  • 3 novembre – TeatroBasilica
  • 4 novembre – Galleria Sala Uno
  • 21 dicembre – TeatroBasilica
  • 22 dicembre – Galleria Sala Uno

Informazioni e approfondimenti: www.teatrobasilica.com

comunicato stampa: Ufficio Stampa Teatro Basilica
Agenzia Maya Amenduni comunicazione

a cura di
Cinzia Salluzzo Rovituso

Link di Riferimento:
https://www.palcoevisioni.com/?p=571
Roma, 9 ottobre 2021

Default image
Cinzia Salluzzo Rovituso
Articles: 22

Leave a Reply