Giada Brancato presenta Buchi Bianchi Tour di Elena Zecchin

Il 17 settembre 2021 Civitavecchia è stata protagonista del “Buchi Bianchi Tour”, evento ideato e messo in atto da una giovane artista di Alessandria, Elena Zecchin. Un viaggio artistico itinerante dove le opere, dei murales, vengono realizzate sempre con una speciale vernice anti smog.

Per l’occasione abbiamo intervistato Giada Brancato, una giovane partecipante all’evento.

1. E’un piacere Giada poterti intervistare, ti va di parlarci dal tuo punto di vista di Buchi Bianchi Tour?

Ciao! Sono felice di poter rispondere a questa intervista e spero di essere esaustiva!

Elena sta facendo qualcosa di incredibile. In pochissimo tempo ha toccato molte città italiane, tra le peggiori a causa dell’inquinamento e qualità della vita, e ha messo a disposizione il suo talento e le sue vernici speciali per fare un gesto che ha l’obiettivo di risvegliare la coscienza comune. Soprattutto i giovani, che saranno gli adulti di domani e devono fare delle scelte di vita consapevoli nel rispetto di sé stessi e dell’ambiente che ci circonda. “Our future is not for sale” scrive Elena nei suoi murales, accompagnandolo ad un codice a barre; ecco, noi cancelleremo quel codice a barre. È questo che i giovani devono fare, una ribellione costruttiva e positiva, ed Elena sta lanciando un messaggio molto potente in tutte le scelte che ha fatto e i dettagli che ha considerato per il tour.  

Siamo felici che abbia accolto la nostra richiesta di venire a Civitavecchia, grazie a lei e al suo tour si è risvegliata un po’ di consapevolezza e ha ricordato, non solo a noi, che la nostra è una delle città più inquinate d’Italia.

2. Il tour è stato finanziato in crowfunding e da diverse realtà ambientaliste, anche da Fridays for Future?

Fridays For Future è un movimento di ragazzi e studenti. Abbiamo potuto sostenere Elena, ma non come FFF, bensì come singoli e facendo in modo di coinvolgere più persone possibili anche da altri movimenti ambientalisti locali.

3. Come mai Civitavecchia è stata scelta come tappa del tour?

 La prima cosa che viene in mente pensando a Civitavecchia, per chi la conosce, è il porto famoso per i traghetti verso la Sardegna. Ma nessuno tiene in considerazione la grande quantità di inquinamento che il porto genera. Le navi ferme alle banchine continuano a macinare carburante e rigettare il fumo, ininterrottamente, nell’aria che respiriamo. È immancabile vedere all’orizzonte le fumate marroni che fuoriescono dai loro comignoli.
Per non farci mancare nulla, sono in pochi a sapere che sul nostro territorio sono presenti due centrali (metano e carbone) che danno energia a gran parte del centro Italia e che ne vorrebbero farne una terza a gas. Elena, infatti, nel murales che ha fatto per Civitavecchia, ha rappresentato le centrali e le loro nubi di fumo, e le navi in mare. Il tutto utilizzando dei colori accesi, splendenti e vividi al contrario di quello che realmente viviamo quotidiana qui.

a cura di
Cinzia Salluzzo Rovituso

come citare questa fonte:

Salluzzo Rovituso, C. (2021)
Giada Brancato presente “Buchi Bianchi Tour” di Elena Zecchin
www.palcoevisioni.com/?p=565. Roma, 7 ottobre 2021


Suggerimenti e Curiosità di Palco & Visioni sull’Arte Contemproanea

Le opere d’arte visiva su supporti fisici mobili sono spesso quotate attraverso un parametro definito “Coefficiente”. Il Coefficiente si moltiplica per la somma delle dimensioni dell’opera restituendo un valore economico di orientamento. La quotazione che ne risulta non è un parametro rigido e va comunque interpretato. Spesso i coefficienti vengono attributi in modo arbitrario da critici, curatori, galleristi o dagli stessi artisti e questo è un limite, perché mancherebbe un’attribuzione super-partes. Per questo da oltre dieci anni è nato un progetto per l’attribuzione di un coefficiente parametrato, basato cioè su dei parametri ben definiti, che permette di quotare artisti sia storicizzati che emergenti in modo da ridurre quasi ad annullarla l’arbitrarietà dell’attribuzione.
Si tratta del noto “Coefficiente Artingout“.

Vuoi saperne di più? E’ disponibile un articolo gratuito sul sito ufficiale del progetto ARTINGOUT al seguente link: https://www.artingout.com/servizi/quotazioni-arte/

Default image
Cinzia Salluzzo Rovituso
Articles: 22

Leave a Reply